A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) Canada, ucl-saguenay, Collectif Emma Goldman -[1919-1921]100 anni fa: Fiume, l'ultima utopia pirata (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Wed, 1 Jan 2020 10:46:07 +0200


Ecco il terzo testo di una serie di tre che trattano di pirateria. ---- " Dalle esperienze del periodo tra le due guerre, preferirei ricordare la folle repubblica di Fiume[...]Era in un certo senso l'ultima delle utopie pirata (o l'unico esempio moderno) - e forse persino il primo TAZ moderno. "- Hakim Bey ---- L'incredibile storia di Fiume ---- Durante il trattato di Versailles del 1919, i vincitori rifiutarono all'Italia l'annessione della città di Fiume (oggi Rijeka in Croazia) e della Dalmazia, comunque promessa nel 1915 in modo che il regno si schierasse con la Tripla -Accordo (Regno Unito, Francia, Russia). Il presidente americano Woodrow Wilson propone piuttosto di rendere Fiume uno stato indipendente al fine di proteggere la sede della futura Società delle Nazioni.

Il poeta e avventuriero italiano Gabriele D'Annunzio ha poi parlato di " vittoria mutilata ". Nell'aprile del 1919, creò la "Ligue de Fiume" intesa a " difendere contro la Società delle Nazioni, tutte le menti bramose di libertà, tutti i popoli tormentati dall'ingiustizia e dall'oppressione ". (1)

Il 12 settembre 1919 D'Annunzio lanciò un assalto a Fiume alla testa di circa 2.600 Arditi, nazionalisti e veterani. Le truppe americane, inglesi e francesi occupanti si ritirarono senza aver scambiato un solo colpo. Tuttavia, il governo italiano si sta dissociando da questa iniziativa. Il poeta fece quindi appello alla solidarietà del popolo italiano. Immediatamente, il futuro Duce (Benito Mussolini, attivista socialista si converte in nazionalismo e fondatore del fascismo) si occupa di organizzare una raccolta fondi per consentire agli insorti di realizzare il loro progetto, riuscendo infine a raccogliere quasi 3 milioni di lire. (2)

Dopo il fallimento dei negoziati con il governo italiano, D'Annunzio proclamò il 12 agosto 1920 la reggenza italiana di Carnaro, usando il nome del golfo che confina con la città di mare. L'URSS è l'unico paese a riconoscere il nuovo "stato".

Durante una corrispondenza scambiata con l'anarchico Randolfo Vella, D'Annunzio spiega che è per "comunismo senza dittatura" e che la sua intenzione è di rendere questa città "un'isola spirituale da cui può irradiare azione, eminentemente comunista, nella direzione di tutte le nazioni oppresse ". (1) Da parte sua, lo scrittore anarchico Hakim Bey menziona in TAZ, Temporary Autonomous Zone, che Fiume diventa rapidamente un rifugio: " Artisti, zingari, avventurieri, anarchici, fuggitivi e rifugiati apolidi, omosessuali ... sono arrivati a folla a Fiume. La festa non si è mai fermata. Ogni mattina D'Annunzio leggeva poesie e ogni sera si teneva un concerto, seguito da fuochi d'artificio. "(P.67)

La "Carta Carnaro"

Il 27 agosto 1920 fu promulgata la " Carta di Carnaro ", scritta dal rivoluzionario sindacalista Alceste De Ambris in collaborazione con D'Annunzio. Riconosce " la sovranità di tutti i cittadini senza distinzioni di sesso, razza, lingua, classe, religione ... ". Inoltre, " solo i produttori assidui della ricchezza comune e i creatori del potere comune sono cittadini a pieno titolo ".

A livello militare, la " Carta di Carnaro " prevede che " in tempi di pace e sicurezza, la Reggenza non mantiene mobilitato l'esercito; ma l'intera nazione rimane armata "(1) indipendentemente dal genere. La Reggenza prende spunto dagli Arditi, eroici personaggi italiani della prima guerra mondiale. Erano composti da soldati e avventurieri liberi. Un esercito di uomini e donne liberi che si rompono con la disciplina e la gerarchia degli eserciti tradizionali. Il comando viene esercitato da un consiglio, come i "consigli dei soldati" durante la rivoluzione tedesca del 1918 e i sovietici in Russia (prima del tradimento dei bolscevichi).

Un'economia pirata ...

Il denaro della Reggenza italiana del Carnaro non proviene dalle tasse ma dai voli compiuti dagli Uscochi e dalle donazioni di sostenitori e donatori. Hakim Bey sottolinea che: " La marina (composta da disertori e anarchici marinai unionisti di Milano) prese il nome di Uscochi, dal nome dei pirati scomparsi che vivevano sulle isole al largo della costa locale[...]Il moderno Uscochi ebbe successo in alcuni colpi fumanti: le ricche navi mercantili italiane improvvisamente offrirono alla repubblica un futuro ... ". (P.66)

L'esercito regolare italiano termina il " partito permanente "

D'Annunzio rifiuta di riconoscere il Trattato di Rapallo (che stabilisce Fiume come uno stato libero e fissa i confini tra i regni della Jugoslavia e dell'Italia). Il governo italiano emise un ultimatum per D'Annunzio e lo esortò a lasciare la città con i suoi sostenitori prima del 24 dicembre 1920. Il poeta mantenne le sue posizioni e l'Italia bombardò la città. Questo evento è noto in Italia come il "Natale di sangue" o il sanguinoso Natale.

D'Annunzio, precursore del fascismo?

A quel tempo, l'Italia era afflitta dalla frustrazione e dal desiderio di un cambiamento radicale. Il fascismo emergente sta creando confusione tra molti sinceri militanti rivoluzionari. " Non dobbiamo dimenticare o negare che un certo numero di militanti antifascisti delle Arditi del Popolo e gruppi proletari di autodifesa in Italia erano dapprima vicini al fascismo noto come" diciannovista "e" sansepolcrismo ", con le caratteristiche di un movimento di sinistra e progressista nel contesto italiano, prima che si trasformasse in un movimento imperialista e dittatoriale sotto Mussolini. "(1)

Mussolini riprende molte idee di D'Annunzio, incluso il corporativismo, l'uniforme nera e le tecniche oratorie per mobilitare la folla. Infatti, come sottolinea Hakim Bey: " Mussolini stesso seduce il poeta. Quando D'Annunzio capì il suo errore, era già troppo tardi. "(P.67)

Gli altri due testi della serie: Neofascismo e pirateria o confusione sul lavoro e Donne e pirati

(1) http://redskins-limoges.over-blog.org/2013/12/fiume-1919-1920-la-derni%C3%A8re-des-utopies-pirates.html

(2) https://philitt.fr/2015/09/30/fascisme-drogue-et-revolution-lepisode-du-carnaro/

da Collectif Emma Goldman

http://ucl-saguenay.blogspot.com/2019/12/1919-1921-il-y-100-ans-fiume-la.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center