A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) Anarkismo.net: È ora o dobbiamo aspettare a lungo da Zaher Baher (ca, de, en, pt, tr)[traduzione automatica]

Date Thu, 28 Apr 2022 08:05:41 +0300


Possiamo contattare altri gruppi locali ovunque si trovino e rendere la nostra campagna più grande e nazionale. Possiamo vincere la guerra dei prezzi. Al giorno d'oggi, organizzarsi e creare campagne è molto più facile rispetto a trent'anni fa durante l'era delle tasse elettorali. La nuova tecnologia e le piattaforme di social media ci hanno dato maggiori opportunità di chiamare e contattare le persone, fornendo al contempo maggiori e migliori competenze per pianificare e organizzare. ---- Quando è arrivato il Covid-19, è arrivato il momento di organizzarci per combattere contro lo stato e le corporazioni mentre entrambi i gruppi di organizzazioni erano confusi nell'affrontare il Covid ed erano deboli. Non importava davvero se la pandemia fosse "inventata", come credevano alcune persone, o meno, per un paio di motivi. In primo luogo, molti di noi concordano sul fatto che non è stato fatto direttamente, ma sicuramente è stato fatto indirettamente. In secondo luogo, deliberatamente o meno, gli stati e le società lo hanno utilizzato molto bene per ottenere ciò che non avrebbero potuto ottenere in un momento senza Covid. La pandemia ha causato la morte di milioni di persone, ha frustrato i movimenti di opposizione in tutto il mondo e ha creato opportunità per il licenziamento di migliaia e migliaia di lavoratori e successivamente per la riassunzione di alcuni di loro con nuovi terribili contratti. Hanno aumentato il prezzo di tutto e il costo della vita è aumentato vertiginosamente. Di conseguenza, gli stati si sono rigenerati, giustificando la loro esistenza. Abbiamo sentito tante bugie mentre assistiamo a corruzione e scandali diffusi.

Noi dell'Haringey Solidarity Group (HSG), con sede a nord di Londra, sentivamo di dover fare qualcosa di positivo per fermare gli attacchi da parte dello stato e delle società del Regno Unito. Alcuni di noi si sono riuniti e hanno contattato molti gruppi anarchici, individui e gruppi radicali antiautoritari nel Regno Unito per riunirsi per discutere della situazione. Nonostante siamo riusciti a fare tre incontri, purtroppo non è stato molto fruttuoso. Nel frattempo, sono stati creati centinaia di nuovi gruppi locali di mutuo soccorso, mentre molti sindacalisti e di sinistra hanno cercato di sostenere le preoccupazioni per la salute e la sicurezza dei lavoratori e altre richieste. Inoltre, c'era il massiccio movimento Black Lives Matter.

Riflettendoci, avremmo potuto fare molto di più, ma la maggior parte di noi era semplicemente contenta di ciò che facevamo e ascoltava la disinformazione e la propaganda di stato trasmesse dai media mainstream. Ci è stato detto di restare a casa e lo stato si prenderà cura di noi. Gli attacchi attuali, compresa la crisi del costo della vita, ci danneggeranno più di quanto abbia fatto il Covid-19. Siamo di fronte a una situazione terribile che, per certi versi, non si vedeva da cinquant'anni oltre ai danni, alla vulnerabilità e alle ferite provocate dal Covid.

Prima dello scoppio del Covid, i prezzi stavano già aumentando a causa dell'uscita del Regno Unito dall'UE. Allo stesso modo, le importazioni di molti prodotti sono aumentate con ulteriori carenze probabilmente a causa della guerra in Ucraina e 500.000 posti di lavoro, ad agosto 2021, derivanti dall'impatto combinato di Covid e Brexit L'enorme carenza di manodopera nel settore alimentare ha portato a non raccolto i raccolti vengono lasciati a marcire nei campi con aziende alimentari e agricole particolarmente colpite dalla mancanza di manodopera. Molti lavoratori stranieri sono tornati a casa durante la pandemia e la Brexit ha limitato il numero di lavoratori temporanei dell'UE che possono recarsi nel Regno Unito con il regime dei visti per lavoratori stagionali. Il governo ha mantenuto il numero di permessi per lavoratori stagionali - per coloro che vengono nel Regno Unito per raccogliere i raccolti - a 30.000 nel 2021.

I prezzi del carburante e dell'energia, anche prima della guerra in Ucraina, sono stati aumentati dalle compagnie di combustibili fossili. Il prezzo del gas è aumentato e, a partire dal 1° aprile, il prezzo massimo dell'energia per le famiglie è aumentato del 54%, passando da £ 1.277 a £ 1.971 all'anno e si prevede che salirà molto più in alto quando il prezzo massimo verrà ripristinato in ottobre. Mentre il prezzo di tutto il resto dipende, in parte, dai costi del carburante e dell'energia, i beni di prima necessità, inclusi cibo, bevande, vestiti e affitto, aumenteranno. Mentre la guerra continua, con Russia e Ucraina i principali esportatori di grano, il prezzo di pane, dolci, cereali e olio da cucina aumenterà. L'olio vegetale ora costa 1,30 sterline al litro al supermercato, il 22% in più rispetto a un anno fa. Anche l'olio di girasole, di cui Ucraina e Russia sono i principali produttori, è in forte aumento, di 17 pence a 1,34 sterline al litro,

Il rapporto di PricewaterhouseCoopers (PwC) pubblicato all'inizio di aprile, affermava che le famiglie britanniche avrebbero dovuto subire un peggioramento di £ 900 quest'anno a causa di una "caduta storica" del tenore di vita. I redditi più bassi devono affrontare un calo del reddito di £ 1.300, che potrebbe peggiorare ulteriormente se l'invasione russa dell'Ucraina si trascinasse.

In breve, la vita sarà più dura e le persone lotteranno per la sopravvivenza di base. L'aumento della povertà, la disoccupazione, gli sfratti, i senzatetto, le malattie mentali, il suicidio e la criminalità sono tutti risultati inevitabili.

Quindi cosa bisogna fare?

La guerra ha un impatto su tutti, siano essi lavoratori, disoccupati, pensionati, studenti o richiedenti sussidi; è inevitabile. Colpirà duramente, senza riconoscere confini compresi quelli di classe. La cosa peggiore è che questo non può essere risolto da solo. Non può essere sopravvissuto a lungo solo con l'aiuto della comunità, dei parenti, di altre persone o dei banchi alimentari. Gli aumenti di prezzo sono l'assassino; non torneranno mai più giù. Lo sappiamo dall'esperienza passata. Come ha detto di recente un compagno di HSG, "È discriminazione; le persone vengono discriminate privandole dei loro bisogni primari".

Quando è arrivato il Covid, eravamo limitati ad agire collettivamente, ma ora che le restrizioni sono state revocate, è più facile per le persone riunirsi, incontrarsi, protestare e manifestare. In altre parole, resistere collettivamente per invertire questa situazione è molto più facile che durante il Covid.

Abbiamo solo una scelta che è quella di organizzarci per resistere alla guerra dei prezzi impostaci dallo stato e dalle corporazioni. Questa non è una rivoluzione e non richiede un'insurrezione in quanto è certamente lontana da essa. Sfortunatamente, nel Regno Unito, non sono all'orizzonte a causa dell'assenza di una cultura rivoluzionaria importante quanto la coscienza di classe.
Tuttavia, mentre tutti sentiamo il dolore dell'aumento del costo della vita, possiamo fare molte cose.

Possiamo iniziare parlando con le persone intorno a noi, con i lavoratori, i piccoli negozianti, le persone nei centri comunitari, i gruppi del territorio, chiunque sia veramente preoccupato per la questione. Possiamo organizzare seminari, convocare riunioni urgenti per discutere la questione e prendere decisioni collettivamente per condurre una campagna nel quartiere e nella comunità, a livello locale.

Possiamo contattare altri gruppi locali ovunque si trovino e rendere la nostra campagna più grande e nazionale. Possiamo vincere la guerra dei prezzi. Al giorno d'oggi, organizzarsi e creare campagne è molto più facile rispetto a trent'anni fa durante l'era delle tasse elettorali. La nuova tecnologia e le piattaforme di social media ci hanno dato maggiori opportunità di chiamare e contattare le persone, fornendo al contempo maggiori e migliori competenze per pianificare e organizzare.

È ora. Questa volta non si parte da zero, si parte con l'esperienza: se non ora, aspettiamo a lungo. Quindi non aspettare.
.
Link correlato: http://www.Zaherbaher.com

https://www.anarkismo.net/article/32592
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe https://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center