A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020 | of 2021

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) el miliciano cnt-ait chiclana: SOV Madrid CNT-AIT: Campagna "C'è sangue nel mio caffè" (ca, de, en, pt)[traduzione automatica]

Date Wed, 25 Aug 2021 10:25:28 +0300


Dal Sindacato dei vari mestieri aderiamo alla Campagna C'è sangue nel mio caffè avviata dal CNT-AIT francese in collaborazione con ULET-AIT e Anarchici del Corno d'Africa. ---- Nell'indifferenza generale, l'esercito etiope ed eritreo, insieme alle loro milizie alleate, stanno perpetrando un genocidio nel Tigray. L'ONU stima che circa 350.000 persone siano colpite da una carestia causata dal conflitto armato, e potrebbero presto raggiungere i 2 milioni. Numerosi rapporti di organizzazioni per i diritti umani menzionano le atrocità commesse da questi eserciti, evidenziando i numerosissimi casi di stupro. ---- In Colombia, invece, la Polizia Militare (ESMAD) e gli squadroni della morte massacrano la popolazione che si ribella alla povertà e alla corruzione. Dall'inizio della rivolta, il 28 aprile, più di 70 persone sono state uccise dalla polizia e 2.300 sono rimaste ferite. Le organizzazioni per i diritti umani hanno segnalato un centinaio di casi di violenza, rapimento, aggressione sessuale e stupro da parte della polizia e dei paramilitari contro i manifestanti.

Con l'acquisto di caffè dalla Colombia o dall'Etiopia (anche dai cosiddetti "piccoli produttori"), stiamo finanziando questi due stati che massacrano una popolazione che chiede più libertà e più giustizia sociale.

COSA POSSO FARE?

Individualmente, posso smettere di comprare caffè colombiano o etiope, tenermi informato e condividere queste informazioni. Posso stampare adesivi di boicottaggio e metterli sui sacchetti di caffè nei negozi e nei supermercati.

Collettivamente, possiamo avviare gruppi di solidarietà, riferire su ciò che sta accadendo ed estendere il boicottaggio attraverso volantini, striscioni, ecc. Possiamo organizzare picchetti informativi davanti ai coffee shop, soprattutto delle multinazionali che sono tra i maggiori acquirenti di caffè, al fine di sensibilizzare i loro consumatori e lavoratori.

Esponendo le politiche di genocidio in Colombia ed Etiopia, possiamo aiutare a frenare il livello di violenza. Tuttavia, dobbiamo essere consapevoli che solo un movimento di base, delle persone che abitano queste regioni, avrà la capacità di fermare la violenza dello Stato, facendolo crollare e sostituendolo con una società autogestita basata sulla libertà e sull'uguaglianza.

Ogni passo, per quanto piccolo, è un contributo positivo alla solidarietà internazionalista contro ogni forma di totalitarismo.

UNIRE!

Per saperne di più su ciò che sta accadendo in Colombia e Tigray, ti consigliamo:

@ULETsindical - Facebook, Twitter e Instagram

@HornAnarchists - Twitter

#TigrayGenicide #StopExecutingTigrayans #SOSColombiaNosEstanMatando #ParoNacional

Sito web della campagna:

www.bloodycoffee.org

Campagna avviata dalla sezione francese dell'Associazione Internazionale dei Lavoratori (AIT) a sostegno dell'ULET-AIT (Colombia) e degli Anarchici del Corno d'Africa.

http://elmilicianocnt-aitchiclana.blogspot.com/2021/08/sov-madrid-cnt-ait-campana-hay-sangre.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center